04 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Il "punto" sulle Prime squadre

31-01-2020 - News Generiche
L'avvento del mese di febbraio corrisponde con il giro di boa dei campionati regionali di serie C. Entrambe le nostre formazioni militano da anni nel massimo torneo toscano e, a questo punto della stagione, è sempre positivo fare un bilancio. Abbiamo colto l'occasione dello "stop" dei campionati per intervistare Francesco Puccioni e Marco Piozzi, i dirigenti responsabili della prima squadra femminile e maschile della Folgore. Ecco cosa ci hanno raccontato..

Come giudichi la prima fase del campionato della tua squadra?
Francesco: "Un girone di andata molto positivo, nel quale in questo momento occupiamo il primo posto, ma con 6-7 squadre ancora in ballo per i primi 5 posti che riguardano promozione e play-off. Darei un 8 al girone di andata, ma dobbiamo continuare così lavorando bene in palestra e stando con i piedi per terra".
Marco: "Abbiamo giocato una prima parte di stagione a corrente alternata, abbiamo espresso momenti di buon livello, ma anche alcune fasi poco brillanti. I risultati raccolti ci vedono attualmente al sesto posto. Quindi, per il voto, direi un 7... di incoraggiamento".

In generale, sei soddisfatto o si poteva fare qualcosa di più?
Francesco: "Sono soddisfatto di quanto fatto, credo che le 2 sconfitte ci possano anche stare. Fra l’altro, in una di queste, abbiamo perso il nostro centrale Matilde Loni per tutto l’anno. Le altre ragazze, nel momento di difficoltà, si sono ancora più unite dimostrando unità di squadra e di intenti.
Marco: "Siamo parzialmente soddisfatti. Si poteva sicuramente fare di più, rispetto alle reali potenzialità del gruppo. Molta discontinuità di risultati e di approccio mentale alle partite".

La gara più bella e quella più brutta fino ad oggi?
Francesco: "La partita più bella per me è stata quella di Prato contro l’Ariete, una squadra che secondo gli addetti ai lavori è pronosticata per la vittoria del campionato. Era la quarta giornata, ci siamo presentati a Prato concentrati per cercare di fare un buon risultato: è venuto fuori un 3-0 che ci ha dato consapevolezza sul lavoro fatto fino a quel momento in palestra. La più brutta è quella di Quarrata, dove abbiamo vinto per 3-1, soffrendo molto. Quarrata, squadra giovanissima, aveva grandi stimoli, mentre noi troppo sottotono. Mai sottovalutare gli avversari, anche se navigano in bassa classifica".
Marco: "La più bella, sicuramente, è quella al tiebreak a Livorno, contro Tomei. La più brutta, invece, fu la sconfitta di Rosignano, nella prima partita del girone d'andata".

Quali sono i vostri obiettivi in vista del girone di ritorno?
Francesco: "L’obiettivo che ci siamo posti ad inizio campionato è quello di fare meglio dello scorso anno e per ora ci stiamo riuscendo. Il DS Profeti ed il coach Tagliagambe hanno cercato di allestire una squadra con un mix di ragazze con esperienza alle quali sono state aggiunte 7-8 giocatrici della società, fra cui 3 ragazze del 2004".
Marco: "Vogliamo impegnarci ad alzare l'intensità dei nostri allenamenti e ribaltarla in tutte le prossime partite, con l'oabittevio di migliorare l'attuale posizione in classifica al termine della regular season".

Prossimo incontro: chi sarà l'avversario e che gara ti aspetti?
Francesco: "Dopo la sosta andiamo a giocare a Montelupo dove di sicuro troveremo una squadra giovane ma con tanta qualità che sicuramente cercherà di metterci in difficolta per prendere punti e risalire la classifica, vediamo quale sarà il risultato".
Marco: "La prossima gara sarà in casa, contro Rosignano. Vogliamo fortemente cancellare la brutta sconfitta dell'andata. Sarà un incontro da prendere con le molle, anche perchè alla ripresa dalla sosta di campionato, le sorprese sono all'ordine del giorno".


Fonte: F.L.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account