18 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

La TecnoAmbiente cede alla distanza

10-11-2019 - News Generiche
La squadra di Fabrizio Ciarla si arrende al quinto set al termine di una lunga battaglia contro Massa, che espugna la "Don Vivaldi" dopo oltre 2 ore di gioco. Il team di San Miniato si presenta all'appuntamento con tre atleti ai box (Boldrini, Galeone e Samminiatesi) alle prese con vari problemi fisici. Al loro posto, per l'occasione, ci sono i giovani Riccioni (2003) e Clementi (2004). Parte bene il sestetto di San Miniato (8-3 e 16-11). I giallorossi spingono dai nove metri, poi Massa torna in carreggiata (21-18), ma il finale è ancora della squadra di Ciarla (25-20). Più equilibrato il secondo set, anche se Allori e soci dimostrano di avere qualcosa in più rispetto agli apuani: la difesa giallorossa è solida e in avanti Cantini e Carrai hanno il braccio caldo. Il 2-0 è servito (25-20). Nel terzo parziale, Massa (guidata in panchina dall'ex Saielli) parte forte, ma la TecnoAmbiente resta comunque in scia agli avversari (12-15). Entrano Bini e Riccioni in doppio cambio e Polidori al posto di Lazzeri e la squadra di Ciarla si rinvigorisce, pareggiando a quota 20. I giallorossi di casa hanno in mano anche il match point (24-23), ma gli ospiti reagiscono e capovolgono la situazione (24-26). Più netto il quarto set: la truppa di San Miniato subisce in ricezione, mentre Massa si esalta in tutti i fondamentali. Ciarla alterna i registi, ma la sostanza non cambia e si va al tiebreak (19-25). Il primo affondo è degli ospiti (0-2), poi arriva la risposta di San Miniato che impatta sul 5-5. I giallorossi rialzano la testa e cambiano campo in vantaggio (8-6) e poi allungano sull'11-8. Su questo punteggio, si spegne la luce e, nonostante i timeout richiesti dalla panchina giallorossa, Massa fa segnare un break di cinque punti (11-13). Il sigillo finale è ancora degli apuani, che portano a casa il successo grazie ad una prova molto tenace. In casa Folgore, indubbiamente, l'amaro in bocca resta, sopratutto dopo le ottime cose viste nei primi 2 set: la classifica, comunque, si muove e i giallorossi salgono al quarto posto, in attesa del match tra Santa Croce e Cascina, in programma nel pomeriggio.

TecnoAmbiente San Miniato - Fonteviva Massa 2-3
(25-20, 25-20, 24-26, 19-25, 12-15)

TecnoAmbiente San Miniato: Allori, Bertolini, Bini, Buldrini, Cantini, Carrai, Clementi, Desiderato, Fogli, Lazzeri, Picchi, Polidori, Riccioni. Allenatore: Ciarla, dirigente: Piozzi


Fonte: F.L.

Realizzazione siti web www.sitoper.it